Google

sabato 29 marzo 2008

Unire le striscie

ci sono due modi di unire le striscie: con o senza filo.
Unire le striscie senza filo è il modo più semplice e veloce.
Alla sua volta questo modo si divide in due
1 ad incastro, che è quello più usato

video

2 a treccia, usato di meno e adatto di più per le cose di un certo spessore


video

16 commenti:

  1. Sasha sei bravissima!!!! ma come fai!!?!?!?
    Michela

    RispondiElimina
  2. come si uniscono, invece, delle strisce di diversa lunghezza? per esempio per realizzare un poncho, si fanno strisce lunghe 20-30 anelli in più..in questo caso come si fa?

    RispondiElimina
  3. La sciarpa lunga quella con le onde è bellissima ma non riesco a capire le spiegazioni, visto che i tuoi video sono bellissimi e molto chiari non potresti farne uno relativo alle onde combaciate?
    grazie e complimenti per le creazioni sono tutte veramente molto belle

    RispondiElimina
  4. CIAO COME SI FANNO I VENTAGLI A FORCELLA? E COMPLIMENTI PER I TUTORAL SONO MLTO CHIARUI E BEN SPIEGATI

    RispondiElimina
  5. Come si chiude invece il lavoro di unione delle due strisce?

    RispondiElimina
  6. Io lo chiudo rifinendo tutto intorno all'uncinetto.

    RispondiElimina
  7. Ciao, sei proprio brava. Sto lavorando anch'io con la forcella. Mi hai fatto venire la voglia.......
    Brava veramente brava.

    RispondiElimina
  8. Sei bravissima. Ho trovato per casa delle vecchie forcelle ed ho cominciato a usarle. Faccio un po' fatica per ora, perchè sono solo all'inizio,, ma ho scoperto che mi piace...

    RispondiElimina
  9. Ciao! Complimenti! Mi hai aiutata tantissimo. Poco sopra, alla domanda "Come si chiude invece il lavoro di unione delle due strisce?" hai risposto: "Io lo chiudo rifinendo tutto intorno all'uncinetto."
    Potresti spiegarmi meglio? Sto andando in tilt su questo passaggio finale. Non ho capito cosa vuoi dire con rifinire tutto intorno all'uncinetto... Puoi aiutarmi?

    RispondiElimina
  10. Cinzia72
    Ciao Sasha sei bravissima..senti sul passaggio "io chiudo le strisce rifinendo tutto con l'uncinetto"...non ho capito bene come si fa...Potresti spiegarmi meglio? ...ti ringrazio in anticipo e ti saluto. un bacio
    ciao

    RispondiElimina
  11. Ciao,
    ho trovato per caso il tuo blog. Complimenti sei proprio brava. Non conoscevo questa lavorazione.
    Le spiegazioni sono semplici.
    Uno di questi giorni proverò. Aggiungo il tuo blog tra i miei preferiti. Ciao

    RispondiElimina
  12. caspita che brava che sei..io ho iniziato proprio oggi a lavorare con la forcella ...una forcella fatta da mio marito ...devo dire che il risultato è davvero bellissimo ,piano piano seguendoti imparerò meglio...grazie ciao stefy

    RispondiElimina
  13. Ciao Sasha,
    brava complimenti è da un pò che ti seguo e mi piaci tanto come spieghi.
    Io già lavoravo la forcella, ma l'unione senza fili di supporto non la conosccevo.Però ho un dubbio, quandoarrivi alla fine come si chiude per non far sfilare il tutto?
    Grazie

    RispondiElimina
  14. Ciao Sasha, Ho "rubato" la tua idea della stola di lana per regalarla ad un'amica, è una vera meraviglia grazie per l'input. Ora sto facendo uno scaldacollo, ho fatto le strisce necessarie, le ho unite ma non so come cucire al meglio il lavoro per formare un anello mi occorre sapere come fare una cucitura in modo che non si veda. Puoi aiutarmi? Grazie.

    RispondiElimina
  15. Grazie per le chiarissime spiegazioni. Avevo trovato la descrizione del lavoro in un vecchio libro di lavori femminili della mia bisnonna, ma non ero riuscita a capire il movimento della forcella ed era venuto un gran pasticcio!. Ora mi cimento con un poncho con avanzi di lana. Alessandra

    RispondiElimina
  16. ciao,io non so' come fare a chiudere un lavoro senza usare il filo,mi potete spiegare bene perfavore?

    RispondiElimina